12 ottobre 2007

Cosa può sostituire la musica?

Comodamente sdraiati sul nostro divano, ascoltiamo per l'infinitesima volta l'ultimo CD dei mitici Tool. Melodie che si intrecciano, ritmi travolgenti e che ci rapiscono.
Viene quasi da "sbracciare" in aria con le bacchette in mano, prendere una scopa simulando un assolo di chitarra e salutare la folla in visibilio!



Non preoccupatevi se vi capita di fare qualcosa di simile! E' provato che la musica attiva gli stessi centri del piacere che vengono stimolati durante le "attività gratificanti" come mangiare, giocare, fare sesso e, per alcuni, assumere alcolici e droga.
C'è chi è disposto a fare di tutto per ascoltare un po' di buona musica. Dato che non tutti possono permettersi l'acquisto dei cd, molti sfruttano internet per la ricerca di nuovi gruppi e nuove canzoni. E c'è anche qualche poveretto, come Yoshi, che chiede aiuto in rete perchè non funziona Soulseek (programma P2P per condividere files).

Iniziativa del giorno: Aiutiamo Yoshi a trovare una soluzione al suo problema, la musica è peggio di una droga! Ricordiamoci comunque che gli artisti incoraggiano gli utenti a scaricare musica da internet!

Ispiratore del giorno: Yoshi, cui facciamo i complimenti per il suo blog dedicato alla musica e non solo, e lo ringraziamo per il link alla hit del momento!

Se sbattiamo sempre i piedi per terra a tempo e facciamo finta di cantare, non facciamoci prendere in giro da partner, amici e genitori: obblighiamoli a sentire l'ultima chicca dei Tool: l'effetto "assolo-sulla-scopa" avrà successo anche su di loro! :)

2 commenti:

Andreino Frullino ha detto...

Quando guardo video musicali faccio sempre finta di suonare. Mia mamma mi prende per rincog***nito ma non riesco a farne a meno! :D

Walter ha detto...

beh, d'altronde da piccini non si simulava la batteria con i fustini del Dixan e le pentole della mamma?La naturale evoluzione stilistica è senza dubbio la scopachitarra...ma quella del video è Gibson, Stratocaster o Ibanez? non si capisce... :D