26 settembre 2007

Artisti incoraggiano il mulo

E chi l'avrebbe detto che ci fossero artisti che incoraggiano la gente a scaricare le proprie canzoni da internet?



I Franz Ferdinand, grande band indie scozzese, supportano l’attività dei downloader e, anzi, li invitano a “piratare” l’ultimo brano prodotto!
Strano da dirsi; le dichiarazioni rilasciate dal cantante e chitarrista della band: "Mi piace l'idea che, a causa del download, le persone acquistino le canzoni soltanto nel caso in cui esse siano di qualità. Penso si tratti di un fatto positivo".
Concordiamo pienamente! Se ci pensate, se siete davvero patiti di una band o di un cantante, non vi limitate ad avere i file mp3 sul computer. Avere l'album originale è un'altra storia.

Anche Trent Reznor tiene compagnia ai Franz; ha rotto con la Universal (la più grande major del mondo) e incita i suoi fan a scaricare i loro prodotti dal web. Hanno lanciato come iniziativa la vendita on-line dei loro LP a prezzi assurdi.

Inutile chiudere i battenti a Emule, Dc++, ecc.
Perchè gli utenti di internet non possono condividere cose tra loro? E' forse vietato scendere sotto casa mia e prestare un mio album dei Queen ad un amico?

La Germania pochi giorni fa ha approvato una nuova legge sul copyright, che rende illegale per gli utenti creare copie (anche di backup o per uso personale) di film e musica.

Iniziativa di oggi: scaricare quintali di canzoni dall'amabile "mulo" e da tutti i programmi P2P possibili immaginabili della rete! Ascoltare la musica non è un reato!

4 commenti:

Michal ha detto...

Iniziativa di domani: quando aprezzi l'artista compra i suoi originali

walter ha detto...

Grande Michal! Scarica,valuta ma poi compra...non si può pretendere senza donare.In ogni caso i Cd troppo spesso hanno cifre folli commisurate al reale valore musicale...lasciamo libera interpretazione alla coscenza di ognuno di noi

massimo ha detto...

In effetti è assurdo dover pagare le cifre attuali dei CD per tenersi poi in casa qualcosa che poi non piace. Il P2P ci fornisce un fantastico strumento di valutazione gratuito. E guai a togliercelo!!

Anonimo ha detto...

valevole strumento di valutazione:

http://www.lastfm.it/

anche Pandora non è male