21 settembre 2007

Al virus non piace la mela

Mi è capitato che, stando su messenger (a.k.a. msn) senza far nulla, tanti miei contatti mi rispondevano "Eh?", "Ma che stai dicendo?".



Chiedendo mi dicevano che avevo inoltrato un messaggio con scritto "Ho messo questa foto su myspace...guardala" e in allegato c'era un file immagine.
E questa frase è girata parecchio e in modi diversi in tutto il mondo: ormai i virus oltre che sui siti approdano anche sui principali programmi di messangistica istantanea. C'è chi afferma che è impossibile che accada, ad esempio Salvatore Aranzulla sul suo blog.
Io affermo il contrario (appunto per esperienza personale): oltretutto non sono l'unico che segnala questo problema.

Dobbiamo fare il segno della croce ad ogni download che facciamo?
Riflettendo un po' su una cosa mi sono chiesto: perchè tutti (compreso io) siamo uniformati alla piattaforma Windows? E' la facile e intuitiva da usare? Il
sistema operativo del Mac, per chi ha avuto occasione di vederlo, è simile se non più intuitivo: c'è poco da capire. La cosa che cambia però è che i virus su
mac NON ESISTONO. Non voglio assolutamente puntare il dito contro nessuno, fare pubblicità o cosa: sto solamente esprimendo la mia opinione.
Prendendo informazioni dalla rete, ho letto che il dispettoso CRACKER ( non confondete con HACKER ), autore del virus su msn, l'ha creato con l'intento di distruggere più computer domestici possibile (quasi tutti made by Microsoft).

E quindi, iniziativa del giorno: prendiamoci 'sto Mac, magari insieme all'Ipod! ( o aipod come scriverebbe un mio amico :) )

1 commento:

walter ha detto...

se non vogliamo virus possiamo usare anche Linux, in tutte le sue "distro".Costa davvero poco, anzi meno di poco, è OPEN! :D